Le ultime indagini dimostrano come l’innovazione nel campo dell’industria alimentare stia assumendo due connotazioni decisamente diverse tra loro: da una parte le indagini dimostrano come sei aziende medio-grandi su dieci investono sulla digital transformation, mentre le restanti non si sono (ancora?) mosse in quella direzione.

Lo scopo delle indagini recentemente diffuse è quello di verificare il livello di propagazione digitale dell’Industria 4.0: si nota come il settore che riscuote più interesse in quest’ambito è quello della sicurezza informatica, che risulta essere la tecnologia digitale più diffusa tra le aziende italiane attive nell’alimentare. Seguono il cloud e l’IoT.
Molto poco diffuse risultano essere le tecnologie della realtà aumentata e della manifattura additiva. Le principali difficoltà che riscontrano le aziende sono ad esempio la mancanza di figure professionali ad hoc in azienda, le insufficienze finanziarie e la difficoltà a reperire informazioni adeguate sulle tecnologie 4.0.

FASINTERNATIONAL vanta numerose e significative installazioni di sensori e strumenti che operano, con affidabilità e precisione, nella misura, nel monitoraggio e nella supervisione dei processi nel settore alimentare e farmaceutico: scopri di più sul sito www.fasint.it. Per maggiori informazioni: info@fasint.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.